Sostenibilità

Per tutte le centrali di betonaggio di Friulana Calcestruzzi è stato studiato un «processo produttivo a ciclo chiuso».
Durante le varie fasi di lavorazione vengono captate e reimpiegate polveri e acque.

In particolare sono state realizzate delle soluzioni innovative per il riutilizzo delle acque reflue derivanti dal lavaggio delle autobetoniere ed il recupero completo dei residui di lavorazione (che vengono avviati al recupero in altre produzioni), evitando così dispersioni nel suolo.

Il “processo produttivo a ciclo chiuso” è un progetto per il quale Friulana Calcestruzzi ha programmato “un miglioramento continuo” con una serie di investimenti che mirano alla salvaguardia dell’Ambiente e alla Salute e Sicurezza delle Persone durante tutte le fasi di lavorazione.